La Nutella dice addio alla plastica: tutti gli imballaggi saranno riciclabili

Cornelia Mascio
Ottobre 13, 2019

La Ferrero, inoltre, ha firmato il "New Plastics Economy Global Commitment" promosso dalla Ellen MacArthur Foundation, iniziativa che ha lo scopo di promuovere lo sviluppo di un'economia circolare per la plastica, affinché questo materiale non diventi mai un rifiuto ma venga riutilizzato.

E' quanto ha annunciato il colosso dolciario di Alba, con il decimo rapporto di responsabilità sociale del gruppo.

"Ferrero ha da sempre adottato comportamenti responsabili per offrire prodotti di alta qualita', che contribuiscano positivamente sia alla societa' di oggi che a quella futura", ha affermato Giovanni Ferrero, presidente esecutivo del Gruppo Ferrero. Un ulteriore tassello in una strategia "volta a ridurre al minimo l'impatto ambientale, dalle materie prime agli impianti produttivi e alla logistica, lungo l'intera catena del valore" sottolinea l'azienda. Con la sua partecipazione a questo progetto, la Ferrero intende impegnarsi concretamente a eliminare gli imballaggi di plastica superflui e a sviluppare nuovi modelli per i propri prodotti.

Addio plastica monouso. Tutti gli imballaggi utilizzati per snack e dolciumi Ferrero saranno riutilizzabili, riciclabili o compostabili al 100% entro il 2025. "Il nuovo impegno relativo al packaging è un passo importante per raggiungere questo obiettivo".

"Il 'New Plastics Economy Global Commitment' unisce le imprese, i governi e altri soggetti che sostengono la chiara visione dello sviluppo di un'economia circolare per la plastica - osserva Sander Defruyt, leader dell'iniziativa - e siamo lieti che Ferrero si unisca a noi, fissando obiettivi concreti per il 2025". La nostra visione è quella di un mondo in cui la plastica non diventi mai rifiuto o inquinamento. Oltre che il contenuto, presto saranno ecologici anche gli imballaggi: entro il 2025 tutte le confezioni saranno riutilizzabili, riciclabili o compostabili.

Per centrare l'obiettivo, Ferrero coinvolgerà anche fornitori e partner.

Ferrero eliminerà gli imballaggi in plastica inutili attraverso la riprogettazione e l'innovazione del packaging. Si impegnerà, inoltre, per colmare le lacune dei sistemi di raccolta post-utilizzo fornendo ai consumatori informazioni sul corretto smaltimento e valutando e unendosi ad associazioni affidabili per contribuire a una soluzione.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE