Inter, Cassano frecciata a Conte: "Non rinuncerei mai ad Eriksen"

Paola Ditto
Ottobre 17, 2020

E' il giorno di Inter-Milan, derby della Madonnina che può dire molto sulle ambizioni di nerazzurri e rossoneri, tornate entrambe competitive ad alti livelli dopo stagioni difficili.

Antonio Cassano, doppio ex del derby che si disputerà oggi pomeriggio, ha rilasciato una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport criticando le scelte di Antonio Conte in merito all'utilizzo di Eriksen: "C'è un problema tattico". L'ex attaccante pugliese spiega: "L'Inter è favorita, ma Ibrahimovic può ribaltare tutto se il Covid non gli ha tolto forza". Alla quarta giornata è troppo presto. L'Inter però, con la campagna acquisti importanti che ha fatto, deve assolutamente vincere.

Sulla questione tifosi: "Senza pubblico non è calcio, ma il Coronavirus ha completamente cambiato la nostra vita quotidiana. In questo momento, è giusto andare avanti così". A Conte quel tipo di giocatore non piace, ma Eriksen è un top player, un campione: in Nazionale segna sempre e in Premier League era un fenomeno. Il primo anno alla Juve Antonio voleva partire col 4-2-4, poi è arrivato Pirlo e quasi non lo voleva... ma al tempo stesso è stata la sua fortuna. Dietro le punte a uno come lui io non rinuncio, mai.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE