Alex Zanardi, l'atleta è stato trasferito all'ospedale di Padova: "Si è stabilizzato"

Paola Ditto
Novembre 21, 2020

Il campione paralimpico era infatti arrivato al San Raffaele con una condizione di grave instabilità neurologica e sistemica.

Alex Zanardi sta combattendo la sua personalissima battaglia per la vita dallo scorso 19 giugno, giorno dell'incidente sull'handbike. Un primo trasferimento a luglio presso la clinica riabilitativa Villa Beretta, in Costa Masnaga, aveva fatto sperare in una ripresa piuttosto rapida. L'icona dello sport azzurro ha lasciato l'ospedale San Raffaele di Milano, dove era ricoverato dal 24 luglio, ed è stato trasferito all'ospedale di Padova. La nuova struttura è dotata di tutte le specialità cliniche necessarie per il proseguimento della riabilitazione intrapresa negli ultimi due mesi.

Alex Zanardi con la sua famiglia, vive a Noventa Padovana, ecco il perché del suo trasferimento in un ospedale attrezzatissimo di Padova: ora la moglie e il figlio Nicoolò dovranno fare meno sacrifici per raggiungere il loro caro. La comunicazione è arrivata dalla struttura del capoluogo lombardo che ne ha approfittato per fare il punto sulle condizioni di salute dell'ex pilota: "Zanardi ha raggiunto una condizione fisica e neurologica di generale stabilità che ha consentito il trasferimento ad altra struttura ospedaliera". Il noto ospedale, inoltre, augura all'atleta un futuro di progressivo miglioramento clinico. Finalmente la famiglia dell'atleta vede una luce in fondo al tunnel. La nostra speranza è di rivedere presto Zanardi in televisione e soprattutto in sella.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE