Covid, Biontech e Pfizer: chiesta l'autorizzazione per commercializzare il vaccino

Cornelia Mascio
Novembre 23, 2020

Il vaccino è stato testato 43.500 persone in sei Paesi e al momento non sembrano esserci timori per la sicurezza.

L'efficacia negli adulti di età superiore ai 65 anni, la categoria più vulnerabile all'infezione del coronavirus SARS-CoV-2, è superiore al 94%. Il responsabile delle urgenze dell'OMS, Michael Ryan, ha detto che ci vorranno mesi prima di avere un livello sufficiente di persone vaccinate. Il nostro obiettivo fin dall'inizio era quello di progettare e sviluppare un vaccino che generasse una protezione rapida e potente contro il COVID-19 con un profilo di tollerabilità benigno in tutte le età.

BNT162b2 è stato anche ben tollerato, con effetti collaterali per lo più da lievi a moderati, che si sono risolti rapidamente.

A breve la casa farmaceutica chiederà l'autorizzazione agli Stati Uniti.

L'Fda riconosce che la trasparenza e il dialogo sono fondamentali affinché la popolazione abbia fiducia nei vaccini Covid-19.

Vaccino Pfizer ha efficacia del 95%. Pfizer e BioNTech hanno anche affermato che intendono inviare i dati ad altre agenzie di regolamentazione in tutto il mondo e negli Stati Uniti che è in programma l'invio dei dati dello studio a una rivista scientifica sottoposta a revisione paritaria. Lo hanno annunciato le due società. La Johnson&Johnson afferma che è sulla buona strada per fornire dati quest'anno.

"I risultati dello studio segnano un passo importante in questo storico viaggio di 8 mesi per un vaccino in grado di aiutare a porre fine a questa devastante pandemia", ha dichiarato in una nota Albert Bourla, amministratore delegato di Pfizer.

Il vaccino va conservato a -70 gradi C, una temperatura record rispetto a ogni altro vaccino in sviluppo. In totale allo studio partecipano 40mila volontari. Allo stesso tempo, ha osservato che la Russia ha acconsentito alla produzione di vaccini in cinque di essi. Secondo Dmitriev, le attuali capacità disponibili potrebbero consentire di produrre 500 milioni di dosi all'anno.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE