Vite in fuga, Claudio Gioè svela un retroscena: "Temevo che…"

Brunilde Fioravanti
Novembre 23, 2020

L'attore palermitano fa notare: "E' l'avventura straordinaria di una famiglia normale, al centro di un grande intrigo di cui non conosce ragioni e confini". Durante la festa per il suo compleanno, Claudio scopre che il suo amico e collega Riccardo Elmi sta ricevendo delle minacce, il giorno dopo Riccardo viene ucciso e il principale sospettato per l'omicidio è proprio Caruana. La fuga appare l'unica soluzione possibile.

Girata prevalentemente in Trentino Alto Adige, la fiction è un mix di drama e sentimenti che narra il viaggio di questa famiglia, che nel dolore può riscoprire se stessa, dal punto di vista del personaggio di Anna Valle, una madre che vede il proprio mondo sgretolarsi e si interroga su quanto poco, in realtà, ognuno conosca le persone che gli sono intorno, anche le più care. Che, però, vacilla sotto il peso degli eventi. Ora si chiamano Marasco: Claudio si fa chiamare Giorgio, Silvia è Anna, la figlia Ilaria (Tecla Insolia) si fa chiamare Matilde e il nuovo nome di Alessio è Lorenzo. Ma improvvisamente si trova ad affrontare una verità difficile. Casiraghi offre ai Caruana la possibilità di ricominciare da zero, fornendo loro nuove identità per poter andare altrove e ricominciare una nuova vita. Io chi ero, volevo davvero la vita che ho fatto fino ad oggi, la tranquillità la bella casa, cosa ho trascurato, e mio marito chi è davvero?. Mi trovo ad assumere l'identità di una donna nuova, o forse quella che non ho mai saputo o avuto il coraggio di essere. Claudio Gioè interpreta il ruolo di Claudio Caruana. Anna Valle è stata impegnata negli ultimi mesi e settimane tra stop and go contemporaneamente su due set Luce dei Tuoi Occhi con Giuseppe Zeno per Mediaset e la Compagnai del Cigno con Alessio Boni per Rai1: "Si diciamo che era un tampone continuo ma sono stati tutti molto disponibili e professionali".

L'ispettrice Serravalle ritiene che i Caruana siano vivi e vegeti e si stiano nascondendo.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE