DualSense: il controller di PS5 non si ricarica in modalità riposo!

Rodiano Bonacci
Novembre 24, 2020

L'influencer, dopo aver pubblicato una Instagram Stories in cui mostrava la console di Sony, dopo qualche ora ne ha condivisa un'altra che ha fatto infuriare non solo i suoi seguaci, ma anche diversi videogiocatori. La PS5 va "a ruba", espressione che nel caso del Regno Unito va interpretata esattamente alla lettera.

Il track record di Sony con le nuove proprietà di questa generazione parla da solo, con Horizon: Zero Dawn e Ghost of Tsushima in particolare (che hanno avuto un enorme successo in termini di prestazioni sia commerciali che a livello della critica). Nelle 24 ore successive all'avvio delle spedizioni, però, quegli stessi utenti hanno invaso Twitter e social con lamentele o denunce di veri e propri furti.

Al posto della PS5, c'è chi ha ricevuto un pacco con all'interno una confezione di riso, chi un massaggiatore per piedi, una scatoletta di cibo per gatti, o altro ancora. Tutto, tranne la console che avevano acquistato tramite preordine.

Il numero di lamentele e denunce da parte degli utenti ha raggiunto livelli preoccupanti, al punto da costringere Amazon (UK) ad avviare un'indagine approfondita sugli avvenimenti.

A questo tema è ovviamente collegato quello dell'aumento di prezzo del software in concomitanza con l'avvento di PlayStation 5, anche se Ryan si è già espresso in tal senso invitando tutti a considerare l'andamento degli ultimi anni.

Nel frattempo sappiamo che PlayStation 5 è praticamente introvabile, ma potete tenervi aggiornati sulle prossime disponibilità direttamente sul sito di GameStop, cliccando qui.

Tirando le somme, secondo gli esperti, i titoli che definiranno la nuova generazione dei videogiochi non arriveranno prima del 2022.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE