Il vaccino Pfizer-BionTech approvato dall’Ema

Remigio Civitarese
Dicembre 21, 2020

Il via libera (condizionato) al vaccino Pfizer - Biontech è arrivato oggi dall'Ema, l'agenzia europea di controllo dei farmaci che ha sede ad Amsterdam. L'approvazione consentirà di avviare la campagna vaccinale in tutta Europa a partire dal 27 dicembre.

"AGIRE VELOCEMENTE" - "È un momento decisivo nei nostri sforzi per fornire vaccini sicuri ed efficaci agli europei", il commento della presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen. L'Ema ha appena emesso un parere scientifico positivo sul vaccino Pfizer-BioNTech.

"Al momento non ci sono indicazioni che il vaccino non funzionerà contro la variante del Covid", ha quindi aggiunto Emer Cooke, direttrice esecutiva dell'Agenzia del farmaco. Il semaforo verde definitivo alla commercializzazione del farmaco è atteso entro questa sera.

La Commissione europea dovrebbe dare questa sera l'autorizzazione all'immissione sul mercato del vaccino Pfizer-BioNTech, dopo l'ok dell'Ema. "Ora agiremo rapidamente. Mi aspetto una decisione della Commissione Europea entro stasera".

"Non abbiamo abbastanza dati sull'efficacia del vaccino sulle donne in gravidanza, per loro raccomandiamo un approccio caso per caso", ha poi aggiunto Enzmann.

"L'autorizzazione del vaccino contro il coronavirus è una pietra miliare nella lotta alla pandemia", secondo il ministro della Salute tedesco, Jens Spahn, che su Twitter ha commentato l'autorizzazione dell'EMA al vaccino Biontech-Pfizer. Riguardo agli effetti collaterali, Sabine Straus, componente del comitato che ha esaminato il farmaco, ha dichiarato che in alcuni casi sono comparsi "senso di stanchezza, dolore ai muscoli, febbre alta" ma che questi sintomi scompaiono dopo un giorno.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE