Lazio, Fares cuore d’oro: che gesto per il rider malmenato!

Paola Ditto
Gennaio 5, 2021

L'uomo, nella zona di calata Capodichino, a Napoli, é stato violentemente sottratto del suo motorino da sei criminali. Il giocatore della Lazio ha donato 2500 euro e il gesto è diventato subito di dominio pubblico, tanto che l'esterno ha deciso di raccontarlo sul sito della società biancoceleste. Una donazione a nome di Mohamed Fares è stata fatta a seguito di un furto avvenuto nel capoluogo campano.

"Ho visto su Instagram un post di un mio amico di Napoli e sono venuto a conoscenza di questo episodio". La triste vicenda di Gianni, rimasto disoccupato poco tempo fa dopo aver lavorato in una catena commerciale, ha scatenato la gara di solidarietà non solo per acquistare nuovamente il motorino, ma anche per offrirgli un posto di lavoro più adatto a un cinquantenne.

Il rumore suscitato dal gesto quasi infastidisce Fares, il quale racconta: "Non volevo che il mio comportamento suscitasse clamore, per questo ho effettuato la donazione in forma anonima. Ciò, però, è accaduto, la mia intenzione era quella di aiutare una persona in difficoltà".

Secondo quanto riportato da 'Il Mattino', dopo una notte di ricerche gli agenti della Polizia di Stato sono riusciti ad individuare e a trarre in arresto cinque degli otto malviventi e a ritrovare lo scooter rubato.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE