Il papa: "Il vaccino è etico, io lo farò"

Remigio Civitarese
Gennaio 13, 2021

Il Papa, in un'intervista esclusiva al Tg5, torna sul tema dell'aborto. Il Pontefice relega il tycoon al passato.

Quando ci viene voglia di condannare qualcuno e ci arrabbiamo dentro - arrabbiarsi fa bene ma condannare non fa bene -, intercediamo per lui: questo ci aiuterà tanto. Prego per coloro che hanno perso la vita, cinque, .

Un mondo che respinge i bambini non può essere un mondo giusto, ha spiegato Bergoglio. Bergoglio, che ha preso il nome di papa Francesco, è nato a Buenos Aires ed è il primo papa proveniente dal continente americano.

Si soppesino con attenzione le parole. "Sì, questo va condannato, questo movimento così, prescindendo dalle persone". La sua intervista verrà pubblicata proprio stasera da Canale 5, che comunque durante il suo Tg ha deciso di rilasciare alcune anticipazioni.

Rimedio e lenimento, cura e ricucitura. Per uscire da questa crisi a testa alta e in modo migliore dobbiamo essere realisti. "E con delicatezza - scrive il quotidiano della Santa Sede - Papa Francesco, nel santuario di Fatima dove si era recato qualche giorno prima, lo aveva voluto accanto a sé al momento di deporre due mazzi di rose bianche davanti all'immagine di Maria". Indossare o meno la mascherina fa la differenza, non solo in termini di contagio.

"Con l'autorevolezza morale di cui può disporre, questo gesuita a capo della Chiesa, sta ponendo le basi per un fronte che non mira a ricadute politiche o sociali, ma, che non potrà non avere effetti in ogni parte del mondo nel destrutturare e acclarare la putrefazione in atto dei disvalori individualisti del capitale". La teoria esposta è sempre la stessa: Trump è l'unico baluardo contro le forze del maligno. Quello che vale è l'intenzione di fare crescere il Paese.

Insomma, il contrario di quello che si definirebbe un comportamento solidale, etico. "Io credo che eticamente tutti debbano prendere il vaccino - ha detto Bergoglio - è un'opzione etica, perché tu ti giochi la salute, la vita, ma ti giochi anche la vita di altri". C'era la disperazione per fare il vaccino. "C'è un negazionismo suicida che non saprei spiegare - ha dichiarato il pontefice sudamericano al Tg5, in un'intervista che andrà in onda domani 10 gennaio alle 20.40 -". Che la stoccata finale sia data con la dolcezza di una zolletta di zucchero poco importa.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE