La figlia di Jovanotti sconfigge il tumore: "Oggi è un giorno bellissimo"

Brunilde Fioravanti
Gennaio 13, 2021

Teresa Cherubini, la figlia del noto cantautore ha commosso tutti con un post su Instagram che ha raccontato la sua battaglia contro il tumore. "Tutto è iniziato ad agosto del 2019 con uno prurito alle gambe", ha scritto la ragazza sui social.

Mesi difficili per Teresa Cherubini e per tutta la famiglia del musicista, ora il sospiro di sollievo: "Dopo mesi di ansie e paure la storia é finita, e posso raccontarla, perché da ieri, 12 gennaio 2021 sono ufficialmente guarita".

I capelli non le sono caduti del tutto ma il 9 dicembre, con un grande atto di coraggio, dopo l'ultimo trattamento, ha deciso di rasarsi come "segno di nuovo inizio".

Il linfoma di Hodgkin è un tumore del sistema linfatico, una neoplasia che interessa i linfonodi.

INSTAGRAM | Teresa Cherubini
INSTAGRAM | Teresa Cherubini

"Il 3 luglio 2020 mi è stato diagnosticato un linfoma di Hodgkin, un tumore del sistema linfatico" svela già nelle prime righe del post, spiegando di aver taciuto il tutto per gli ultimi sette mesi. Era cominciato tutto nell'agosto nell'anno precedente. Un malessere che non è passato affatto nei mesi successivi e che, anzi, nel tempo non faceva che peggiorare. Ieri gli esami di fine terapia hanno decretato il lieto epilogo: la malattia se n'è andata, oggi per loro è un giorno bellissimo. Non dimentica chi l'ha curata: "Sono stata incredibilmente fortunata ad avere una famiglia, amici e team di medici spettacolare che mi hanno seguito e aiutato durante tutti questi mesi". Lo ha rivelato, tramite i social, proprio il cantante.

Poi prosegue: "In questi ultimi mesi ho fatto 6 cicli di chemioterapia seguita dai meravigliosi dottori ed infermieri dell'Istituto Europeo di Oncologia a Milano". Sono persone spettacolari. Il prof Paolo Veronesi che mi ha operato. "Quando mi si è ingrossato un linfonodo nel braccio ho capito che c'era qualcosa di più serio", ha aggiunto. Il Prof Corrado Tarella primario di oncoematologia e il suo staff, tra loro la meravigliosa Dottoressa Anna Vanazzi e suoi collaboratori.

Un ringraziamento speciale, inoltre, ai genitori: "un grazie speciale ai miei genitori, @lorenzojova e @fravaliani che ci sono sempre stati. La paura non è andata via, e ci vorrà del tempo perché possa fidarmi di nuovo del mio corpo, ma non vedo l'ora di ricominciare a vivere".

In basso Lorenzo Cherubini ha condiviso il messaggio di Teresa Jovanotti, costituito da parole molto mature e profonde.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE