Oms: vaccino Covid nel 2021 non fornirà l'immunità di gregge

Remigio Civitarese
Gennaio 13, 2021

"Per riuscire ad avere una situazione tranquilla nei confronti di questo virus dovremmo riuscire ad avere una campagna di vaccinazione di grande efficacia a livello mondiale, cosa che è abbastanza improbabile si possa ottenere entro il 2021 e forse nemmeno entro il 2022 e forse anche mai, per come stanno le cose adesso". L'arrivo del vaccino ha accesso - e a ragione - numerose speranze.

Secondo alcuni studiosi, nel 2021 non sarà ancora possibile realizzare l'immunità di gregge dal Coronavirus. Il tutto per far sì che quante più persone possibili, in ogni parte del mondo, siano raggiunte dal vaccino, contro questo nemico invisibile che continua a mietere vittime. Più che una notizia, è una previsione. Lo ha detto dottoressa Soumya Swaminathan, la scienziata clinica a capo delle operazioni di ricerca dell'OMS, nel corso del consueto debrief sulla pandemia, sollecitando il mantenimento di distanziamento sociale e l'uso delle mascherine. Limitare la trasmissione di Sars-CoV-2, - ha incalzato Ghebreyesus - limita la possibilità di sviluppare nuove varianti pericolose.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE