Covid, salgono a 115 i casi di contagio in Cina registrati martedì

Remigio Civitarese
Gennaio 14, 2021

Dopo Shijiazhuang e Xingtai, anche Langfang è chiusa a causa di un improvviso risvegliarsi del virus: 560 i nuovi contagiati negli ultimi 10 giorni.

I residenti della zona saranno messi in quarantena in casa per sette giorni e saranno sottoposti a test di massa.

La Cina ha registrato ieri un nuovo decesso legato al Covid-19, il primo in otto mesi. Il nuovo coronavirus ha ucciso quasi due milioni di persone da quando il virus è emerso per la prima volta a fine 2019 a Wuhan.

La Cina ha confermato i piani per l'imminente arrivo dei 10 esperti internazionali dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, per indagare sull'origine della pandemia originata da SARS-CoV-2.

Lo stesso direttore generale dell'OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus - fino a qualche giorno fa molto critico con il governo cinese, a suo modo di dire "ben poco collaborativo, ha chiarito lo spirito della missione a Wuhan: "Si tratta di trovare l'origine del Coronavirus, non di incolpare la Cina".

La Cina ha registrato martedì una nuova impennata di casi di Covid, saliti a 115 dai 55 di lunedì, di cui 107 trasmessi a livello domestico e 8 importati.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE