Coronavirus, in Lombardia +1.535 positivi e +104 morti in 24 ore

Paola Ditto
Gennaio 24, 2021

Più indicativo vedere la tendenza (pur falsato per i prossimi giorni dall'inserimento dei test rapidi): la percentuale media dei casi su tamponi degli ultimi 7 giorni è stata del 5,5%. In provincia di Pavia i nuovi positivi sono 123. Numeri ancora importanti anche nella Provincia di Brescia con 219. I dimessi/guariti sono in tutto 442.631 (+1.751). I nuovi ingressi in terapia intensiva sono 14, con un totale del numero di ricoverati di 398. I decessi sono 55 che portano i morti dall'inizio della pandemia a 26.460.

Oggi sono 1.535 i casi positivi della Lombardia, a fronte di 31 mila tamponi effettuati. Il tasso di positività è stabile al 5,1% (giovedì era al 5,2%). Nello scorso provvedimento era presente la Sardegna che invece da domani sarà arancione. Dei nuovi positivi 472 si registrano nel Milanese, di cui 203 a Milano città.

L'istanza era stata presentata ieri ma da Roma era stato spiegato che i tecnici della Regione dovevano trasmettere al ministero della Salute i nuovi dati ammettendo di aver sbagliato il calcolo dell'Rt nell'ultimo monitoraggio e sollecitando una nuova valutazione della cabina di regia. "Secondo le nostre stime, una settimana in fascia rossa è costata al terziario lombardo 600 milioni di euro - gli fa eco Nicola Dal Dosso, direttore dell'associazione - Si accertino le responsabilità e si prevedano adeguati indennizzi: le imprese adesso vanno risarcite perché hanno subito, inutilmente, un danno gravissimo in una situazione già drammatica". Continuano a diminuire i ricoverati nelle terapie intensive (-10) e nei reparti (-80).

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE