Juventus, Cuadrado spaventa la Sampdoria: "Tutte le gare sono finali"

Paola Ditto
Gennaio 24, 2021

Intervistato ai microfoni di Sky Sport al termine di Juventus-Bologna, Juan Cuadrado ha commentato la vittoria dei bianconeri, raccontando anche del periodo passato a casa per la positività al Covid-19. Considerando che c'è ancora da giocare il match contro il Napoli, l'undici di Pirlo è in piena corsa per lo scudetto. Sapevamo che contro il Bologna sarebbe stata una partita complicata, ma ho sempre ricordato quando avevamo dieci punti di svantaggio. La Juve nelle partite importanti ha sempre messo in campo la propria forza, ha sempre mostrato il suo DNA che è quello di lottare fino alla fine, fino all'ultimo momento. Lotteremo per esserci sempre, giocando tutte le partite come fossero delle finali. Tante persone hanno purtroppo perso la vita. Noi eravamo asintomatici, ma molto tranquilli. "Poi a casa avevamo una palestra ben attrezzata e abbiamo fatto in modo di allenarci".

MIGLIORAMENTI - "Dobbiamo migliorare in voglia e determinazione. L'atteggiamento delle ultime partite è quello che dobbiamo avere sempre".

GOL SBAGLIATO - "Non mi hanno detto niente". Volevo puntare il difensore fino alla fine e darla a Cristiano ma quando stavo andando in porta mi ha chiuso il passaggio, sono andato in shock e ho calciato malissimo. "Da quella posizione devo prendere la porta".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE