Chiederò un lockdown totale, va rafforzata la campagna vaccinale

Rodiano Bonacci
Febbraio 14, 2021

"Serve un cambio di passo, serve un lockdown totale e immediato".

Il consigliere del ministro della Salute, Walter Ricciardi, pensa a drastici provvedimenti per combattere la pandemia da coronavirus. Le varianti del Covid preoccupano non poco e gli esperti sono sempre più preoccupati.

Il professore spiega: "E' urgente cambiare subito la strategia di contrasto al virus SarsCov2: è necessario un lockdown totale in tutta Italia immediato, che preveda anche la chiusura delle scuole facendo salve le attività essenziali, ma di durata limitata". Parole forti che imporrebbero decisioni critiche per il neonato governo presieduto da Mario Draghi, che vede nel ministro della salute in quota LeU uno degli elementi di continuità.

Nel frattempo arriva una "tegola" del Comitato tecnico scientifico sulla riapertura delle piste da sci. Parlando coi colleghi dell'Ansa aggiunge: "E' evidente che la strategia di convivenza col virus, adottata finora, è inefficace e ci condanna alla instabilità, con un numero pesante di morti ogni giorno". È questa la posizione di Ricciardi, che chiede anche un potenziamento della strategia di tracciamento dei contatti e un rafforzamento della campagna vaccinale.

Secondo l'esperto infatti la variante inglese ha raggiunto l'Europa proprio attraverso gli impianti di risalita in Svizzera. "Ne parlero' col ministro Speranza questa settimana", ha annunciato.

Insomma, da parte di Ricciardi e anche da parte del Cts, a poche ore dalla riapertura prevista per domani, lunedì 15 febbraio, la richiesta di fare un ultima, improvvisa, drammatica e ingiustificabile retromarcia: gli impianti sciistici devono restare chiusi.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE