533 casi di Covid-19 oggi in Abruzzo, 3367 i tamponi molecolari analizzati

Paola Ditto
Febbraio 17, 2021

I nuovi positivi hanno età compresa tra 4 mesi e 97 anni.

I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 92, di cui 1 in provincia dell'Aquila, 64 in provincia di Pescara, 21 in provincia di Chieti e 6 in provincia di Teramo. Le vittime più recenti avevano età compresa tra 73 e 88 anni e sono due in provincia di Chieti, due in provincia dell'Aquila, cinque in provincia di Teramo e tre in provincia di Pescara. In particolare, 537 pazienti (-10 rispetto a ieri) sono in terapia non intensiva e 57 - cinque in più rispetto a ieri, al netto di decessi, dimissioni e nove nuovi ricoveri - sono in terapia intensiva.

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 11977 (+329 rispetto a ieri).

Dall'inizio dell'emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 685912 tamponi molecolari (+5765 rispetto a ieri) e 177086 test antigenici (+4357 rispetto a ieri). Ieri erano stati 222 i nuovi casi emersi dall'analisi di 3.207 tamponi molecolari e 4.213 test antigenici, mentre sabato, 13 febbraio, erano stati 508 su 4.754 tamponi molecolari e 5.132 test antigenici. Del totale dei casi positivi, 12.787 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+48 rispetto a ieri), 11830 in provincia di Chieti (+147), 12061 in provincia di Pescara (+161), 11944 in provincia di Teramo (+57), 405 fuori regione (-2) e 202 (+27) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. Sono prevista alcune deroghe a tale ferree regole. Quindi, fermo restando il divieto di spostamento tra le Regioni, é consentito a massimo due non conviventi di effettuare visite nelle abitazioni private, con autocertificazione. Chiusi anche i negozi, fatta eccezione per supermercati, beni alimentari e di necessità.

Con le varianti ormai da tempo in circolo anche in Italia e i contagi che non accennano a calare, da domenica quasi metà del Paese rischia di finire in arancione, con l'Abruzzo che sembra invece destinato addirittura in zona rossa. Bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie potranno effettuare solo servizi d'asporto (fino alle 22) e a domicilio. Ottimi i numeri a Vasto e Atessa, buoni anche a Chieti, nonostante i disagi della nevicata.

É attiva, e lo sarà fino al 1 marzo, la piattaforma telematica per l'acquisizione delle manifestazioni di interesse alla vaccinazione contro il Covid 19 per il personale scolastico. Ad oggi sono oltre 102mila le adesioni raccolte, già trasferite alle Asl di competenza per l'organizzazione delle somministrazioni sulla base delle indicazioni contenute nelle ultime linee guida ministeriali e sulle dosi e tipologie di vaccini man mano disponibili (le quantità vengono recapitate settimanalmente alle Asl e variano di volta in volta).

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE