Governo, Salvini a Draghi: "Lega al suo fianco per ricostruire Paese"

Paola Ditto
Febbraio 18, 2021

Con il segretario del Carroccio hanno fatto il punto della situazione alla vigilia del discorso di Mario Draghi, che domani chiederà la fiducia, prima in Senato e poi alla Camera. Ci sono differenze enormi sulla visione del Paese, su tanti temi, proveremo a trovare compromessi rispetto alle scelte di governo, ma su alcuni temi non arretreremo, terremo la nostra posizione perché ci sembra quella più giusta: "il fisco progressivo e l'ancoraggio all'Europa sono per noi temi fondamentali". Siamo con lei nella difesa dei valori e dei diritti della società occidentale a prescindere da tutto e tutti.', ha aggiunto allora.

Il leader leghista Matteo Salvini ha incontrato il coordinatore nazionale di Forza Italia Antonio Tajani e la responsabile dei rapporti con gli alleati del partito Licia Ronzulli. Se garantisce salute e lavoro, viva l'Europa. Ma se l'Ue sbaglia, è diritto e dovere di ogni cittadino poterlo dire.

L'avvento di Draghi al governo ha infatti rilanciato i sostenitori dell'opera (tra cui anche questo giornale) che vedono nel Ponte la "madre" di tutte le infrastrutture, a maggior ragione oggi che ci sono anche i fondi del Recovery Plan.

"Sicuramente lei sarà d'accordo con noi sull'esigenza da parte del ministero della Salute di evitare presenze televisive orarie e quotidiane di virologi in cerca di fama che terrorizzano il popolo italiano".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE