535 voti a favore, il governo Draghi incassa la fiducia alla Camera

Cornelia Mascio
Febbraio 19, 2021

Il Senato accorda la fiducia al governo Draghi con 262 voti a favore, 40 contrari e due astenuti.

Ieri mattina, 17 febbraio, il presidente del Consiglio Mario Draghi ha riferito al Senato, presentando il programma del nuovo esecutivo per ottenere la fiducia. Con la voce tremolante e piena di emozione, Draghi ha cominciato a parlare dinnanzi a tutti i Senatori.

Il discorso, così come i commenti, andrà avanti ancora per un'ora: ecco dove seguire la diretta e i punti salienti di quanto detto.

Durante i ringraziamenti a Conte nel suo discorso di fiducia, Mario Draghi è stato interrotto da un lato dagli applausi sentiti di Movimento Cinquestelle, Partito Democratico e Leu, dall'altra, invece, da un borbottio di disapprovazione proveniente dal centrodestra.

Nel suo intervento in Senato, Mario Draghi si è posto l'obbiettivo primario di salvaguardare quante più vite umane possibile e di risollevare le sorti del Paese: "La nostra nuova sfida è il vaccino, averne in dosi adeguate e distribuirlo in modo efficiente", ha sottolineato.

In serata poi ci sarà il voto di fiducia, dove tutte le attenzioni saranno rivolte ai 5 Stelle: così come a Palazzo Madama, anche a Montecitorio ci dovrebbe essere un drappello di dissidenti che, in caso di voto contrario, verrebbero automaticamente espulsi dal Movimento visto che il responso di Rousseau è vincolante per i parlamentari grillini.

Lo stesso, ha voluto rivolgere anche un pensiero a tutte le vittime del Covd-19 che, ormai, da più di un anno continua a mietere vittime sul nostro territorio: "Il nostro dovere è combattere la pandemia, il virus è nemico di tutti".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE