E’ morto Mauro Bellugi: aveva 71 anni

Modesto Morganelli
Febbraio 20, 2021

E' morto Mauro Bellugi.

Purtroppo nei mesi scorsi aveva contratto il Covid-19 riportando serie conseguenze. Aveva compiuto 71 anni lo scorso 7 febbraio. La terribile notizia ha commosso soprattutto i tifosi dell'Inter, molto legati alla persona e al calciatore che iniziò la sua carriera con questa maglia. Bellugi, ripresosi, dall'operazione, aveva subito dimostrato una forza d'animo straordinaria, riuscendo anche a scherzare sul proprio dramma: "Il coronavirus si è preso le mie gambe - aveva dichiarato dal letto d'ospedale, in collegamento tv con Barbara D'Urso -, anche quella del gol al Borussia (una celebre gara di coppa contro i nerazzurri, ndr) ma non mollo, mi farò le protesi come Pistorius". Ha vestito per 32 volte la maglia della Nazionale nel corso degli anni '70, partecipando ai mondiali di Argentina '78.

Il 4 novembre il ricovero in ospedale dopo essere risultato positivo al Covid. Ma dopo l'amputazione delle gambe aveva continuato ad avere gravi problemi. "Io non ho voglia di morire". Purtroppo oggi ne piangiamo la scomparsa ma il suo ricordo rimarrà sempre vivo nel cuore di tutto gli appassionati di calcio.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE