ANSA-IL-PUNTO/COVID:Veneto, contagi su, resiste zona gialla - Veneto

Brunilde Fioravanti
Febbraio 26, 2021

Nella regione si registrano 28 morti, che portano il totale a 9.791 dall'inizio dell'epidemia di covid. Anche oggi una giornata sopra quota 1.000 contagiati dal virus in 24 ore: sono stati esattamente 1.174 i tamponi positivi al SarsCov-2 e 23 i decessi registrati dal bollettino della Regione. Riguardo l'aumento dei pazienti ricoverati, Zaia ha sottolineato che è "un dato da guardare con attenzione e che ci preoccupa, perché è il primo giorno di risalita".

"Prevedo un prossimo incontro con Gelmini, Speranza e forse con Draghi: penso che questo Dpcm andremo a scriverlo con il Governo; dovrà rappresentare, io spero, un grande spartiacque tra l'inverno e la primavera che comincia".

"Esistono ora studi sugli effetti del lockdown e sull'importanza dell'uso dei dispositivi: si capisce da queste ricerche l'importanza di questi ultimi e il ruolo fondamentale dei cittadini che devono proteggersi".

Tutte le altre regioni si trovano in zona gialla ma potrebbe cambiare con il nuovo monitoraggio dell'Iss in arrivo in il 26 febbraio. Così ha raccontato Flor l'intervento dei Nas per capire le forniture di dosi di vaccino offerte al Veneto.

"È stato il nostro fornitore di mascherine che ci ha detto che se eravamo interessati ai vaccini potevamo rivolgerci ad un italiano", ha spiegato Flor.

Il presidente Luca Zaia, nel consueto punto stampa, ha parlato di "una lenta, timida crescita' dei casi". L'indice Rt era sotto lo 0,60, oggi è di 0,92 più o meno.

Sull'andamento della pandemia in Veneto, "ci sono piccoli campanelli d'allarme, in linea con l'andamento nazionale. Non abbiamo grandi numeri di isolati con variante inglese".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE