Covid:Fvg, 683 nuovi contagi e casi su 10.042 tamponi e test

Cornelia Mascio
Marzo 3, 2021

Si è trattato di riunioni in videoconferenza volute per aggiornare sulla situazione epidemiologica e confrontarsi con i soggetti istituzionali e non, sulle misure da adottare per il contenimento dell'emergenza anche alla luce dell'incontro telematico, della mattina, sul Dpcm per le misure anti-Covid alla presenza dei ministri per gli Affari regionali e le Autonomie Mariastella Gelmini, dell'Istruzione Patrizio Bianchi e alla Salute Roberto Speranza.

Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 78.156 persone con la seguente suddivisione territoriale: 14.915 a Trieste, 36.146 a Udine, 16.970 a Pordenone, 9.225 a Gorizia e 900 da fuori regione.

Dal prossimo 8 marzo le scuole medie e superiori del Friuli Venezia Giulia andranno in didattica a distanza: lo prevede una nuova ordinanza del Governatore Fedriga che verrà firmata oggi.

A motivare la scelta di introdurre ulteriori misure restrittive, è stato spiegato, l'impennata di contagi registratasi nell'ultima settimana e la diffusione della variante inglese del virus. Sono alcune delle misure contenute nell'ordinanza anti Covid che si appresta a firmare il presidente della regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga. I decessi registrati sono 15; i ricoveri nelle terapie intensive scendono a 56 e quelli in altri reparti calano a 335. Questo ci ha fatto decidere di prendere delle misure per cercare di contenere il più possibile la circolazione.

"Il mese di marzo sarà un mese difficile" ha affermato il vicepresidente Riccardi, evidenziando l'aspetto più preoccupante, ovvero "quello della mobilità della popolazione che interessa i luoghi in cui ci si muove" come ad esempio nel caso della scuola.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE