Palermo verso la zona rossa: il punto sui contagi

Remigio Civitarese
Aprile 6, 2021

La Sicilia rimarrà in zona arancione anche dopo le vacanze pasquali, anche dopo la zona rossa imposta a tutta Italia oggi, domani e dopodomani.

"I dati dell'andamento epidemiologico in città, al momento forniti dagli uffici tecnici e pubblicati sul sito della protezione civile nazionale, sono preoccupanti". E nell'Isola - così come in Sicilia - si entra solo con tampone negativo effettuato 48 ore prima dell'arrivo. "Ho applicato la facoltà di deroga concessa dal dl Draghi in quanto risulta chiaro ed evidente l'alto numero di contagi in città, la variante inglese è all'80% e ci sono focolai all'interno delle scuole", dice.

Nella settimana appena trascorsa i nuovi positivi sono stati 7.005, il 20,5% in piu' rispetto alla precedente. "La urgente disponibilità di dati e indicazioni aggiornate - sottolinea Orlando - è indispensabile affinché questa amministrazione possa valutare, di concerto con il Prefetto e con i componenti del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, l'adozione di ulteriori eventuali provvedimenti". L'incidenza settimanale dei nuovi contagi nel capoluogo ha raggiunto 230 casi ogni centomila abitanti, ormai vicina alla soglia di 250 che fa scattare automaticamente la zona rossa. "Non si scherza con la vita delle persone", ha detto oggi il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando. Anche i pazienti Covid ricoverati in ospedale superano nuovamente quota mille: sono esattamente 1.127, di cui 153 in terapia intensiva.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE