Trovato il corpo di Andrea La Rosa, ex calciatore di serie C

Remigio Civitarese
Dicembre 15, 2017

Il corpo di Andrea La Rosa, il 35enne milanese scomparso nel nulla un mese fa, è stato ritrovato.

Il calcio lombardo è sotto shock: è stato trovato dai carabinieri il corpo di Andrea La Rosa, l'ex calciatore di serie C e direttore sportivo del Brugherio, girone B di Eccellenza.

Le due persone interrogate sono una donna, che si trovava alla guida della macchina all'interno della quale c'era il cadavere, e un suo conoscente. Non era legato o altro. La vettura sarebbe stata notata dai militari lungo la Milano-Meda, mentre la donna stava tentando di liberarsi del cadavere. Poco prima di scomparire aveva detto ai giocatori e allo staff che aveva un appuntamento con un amico nella zona di Quarto Oggiaro.

Dopo un primo istante in cui si pensava ad un allontanamento volontario, gli uomini dell'Arma avevano aperto un'inchiesta che ipotizzava l'omicidio dopo la denuncia di scomparsa della famiglia. Infatti chi lo conosceva aveva garantito che non aveva motivo di allontanarsi volontariamente e senza farlo sapere, e non risultava nemmeno avesse prenotato biglietti ferroviari o aerei o varcato il confine del Paese. In passato. L'ultima volta in cui Andrea è stato visto in pubblico è stato proprio il 14 novembre scorso, quando ha partecipato alla presentazione del nuovo allenatore Marco El Sheik arrivato alla prima squadra del Brugherio. Ma non so di cosa dovessero parlare. Pochi i dubbi: Andrea è stato ucciso.

Si era formato negli Stati Uniti e aveva fatto uno stage nel Milano. Era socio di un'azienda di consulenza e seguiva quotidianamente il Brugherio.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE