Jeep, a Melfi anche le ibride

Cornelia Mascio
Ottobre 21, 2019

Il quotidiano scrive che FCA avvierà la sua produzione elettrica a Melfi, la fabbrica più grande del gruppo in Europa e la seconda al mondo dopo lo stabilimento brasiliano di Betim.

Ormai ci siamo: è tutto pronto per la produzione delle Jeep Renegade e Compass plug-in hybrid. Tutte queste operazioni fanno parte del piano da 5 miliardi di euro per gli stabilimenti italiani annunciato a novembre dell'anno scorso, che prevede anche il Ducato alla Sevel, l'Alfa Romeo Tonale a Pomigliano e i nuovi modelli Maserati.

Fca va avanti sulla strada dell'elettrificazione dei modelli del gruppo.

Oltre alla nuova generazione della Compass, la fabbrica di Melfi sta mettendo a punto il processo di costruzione anche di Jeep Renegade e Compass in versione ibrida plug-in che daranno la possibilità ai futuri acquirenti di guidare il modello desiderato sfruttando esclusivamente il propulsore elettrico.

Al di là delle ragioni logistiche, la scelta dello stabilimento italiano poggia su valori condivisi, come la continua ricerca dell'eccellenza formativa, costruttiva e dell'innovazione tecnologica più sofisticata.

La timeline di debutto di Jeep Compass nelle linee di montaggio di Melfi, accanto a Renegade, e quindi anche delle prime novità elettrificate Fiat-Chrysler Automobiles - Compass, appunto (a cui fra l'altro si riferiscono le immagini relative alla produzione degli esemplari-test), e Renegade, realizzata a Melfi dal 2014, quindi dal debutto sul mercato per il B-SUV - indica il pieno avvio entro il primo trimestre del 2020. Jeep Compass, grazie anche all'innovativa ibrida plug-in, gioca la sua partita nel segmento più grande e in più rapida crescita, quello dei suv compatti, che oggi in Europa rappresenta il 45% del mercato complessivo dei suv, e si prevede supererà gli attuali 2.5 milioni di unità vendute.

La Jeep Compass fa parte di un piano di investimenti ampio, con l'introduzione di 13 modelli totalmente nuovi o profondamente rinnovati e l'avvio di un piano di elettrificazione dell'offerta. Ed è proprio qui che è nata Jeep Renegade, il primo B-SUV Jeep che ha contributo in modo determinante alla straordinaria crescita del brand in EMEA degli cinque ultimi anni, pari al 330%.

Rispetto alla tradizionale Jeep Compass, queste versioni richiedono un tempo maggiore per l'assemblaggio (+10/15%) vista la maggiore complessità poiché ci sono più componenti da aggiungere.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE