Mps: prosegue calo npl, entro 2019 offerte su 200 mln utp

Cornelia Mascio
Novembre 8, 2019

Lo ha confermato l'AD della banca senese, Marco Morelli, che auspica in novità "nel giro di qualche settimana". Il margine di interesse è stato pari a 1,17 miliardi di euro, in ribasso dell'11 per cento su base annua, mentre le commissioni si sono attestate a 1,08 miliardi di euro con un calo del 7,3 per cento nel confronto con i primi nove mesi del 2018.

Il terzo trimestre dell'istituto senese si è chiuso con un utile netto di 94 milioni di euro (consenso 85,4 milioni) che porta il dato relativo i primi nove mesi dell'esercizio 2019 a 187 milioni. Nei 9 mesi gli oneri operativi sono risultati pari a 1,7 miliardi di euro, in riduzione dell'1,1% rispetto all'anno precedente.

Il risultato operativo lordo di Banca Monte dei Paschi è stato pari a 665 milioni di euro con una contrazione rispetto ai 803 milioni di euro messi a segno nello stesso periodo di un anno fa.

Al 30 settembre 2019 il Gruppo ha contabilizzato rettifiche di valore nette per deterioramento di attività finanziarie valutate al costo ammortizzato ed al fair value con impatto sulla redditività complessiva per complessivi 365 milioni di euro, sostanzialmente stabili rispetto a quelle registrate nello stesso periodo dell'anno precedente (368 mln di euro).

Per quanto concerne gli aggregati patrimoniali, alla fine di settembre i crediti verso la clientela della banca ammontavano a 90,5 miliardi di euro, 3 miliardi di euro in più rispetto a fine giugno 2019.

L'esposizione netta in termini di crediti deteriorati era invece pari a fine settembre 2019 a 6,9 miliardi di euro, in flessione sia rispetto al 30 giugno 2019 (-0,5 miliardi di euro), che rispetto al 31 dicembre 2018 (-1,0 miliardi di euro).

Dal punto di vista patrimoniale, la banca definisce la propria posizione "ampiamente al di sopra dei target regolamentari SREP", con un transitional Cet1 ratio al 14,8% e un transitional total capital al 16,7%.

Il target Gross Npe 2019: la società conferma il target 2019 di Gross Npe ratio inferiore al 12,5%, "raggiungendo in anticipo gli obiettivi di piano al 2021 e senza ulteriori impatti attesi a conto economico".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE