Salini sbanda a -6% dopo avvio collocamento nuove azioni per 600 mln

Cornelia Mascio
Novembre 8, 2019

Nel dettaglio, sono state allocate un totale di 400.000.000 nuove azioni a un prezzo unitario di 1,5 euro, ottenendo proventi lordi pari a 600 milioni di euro (prima di commissioni e spese) a favore della società.

Un aumento di capitale da 600 milioni con il collocamento riservato ad investitori istituzionali per 150 milioni e garantito da Bank of America Securities, Citigroup e Natixis. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all'uso delle informazioni ivi riportate. "I proventi netti dell'aumento di capitale saranno destinati a supportare, in via prioritaria, il progetto volto a rafforzare il settore nazionale delle grandi opere e delle costruzioni (il cosidetto Progetto Italia)", spiega il gruppo, che ricorda come l'iniziativa faccia parte del piano industriale 2019-2021.

Il bookbuilding si aprirà con effetto immediato dopo la pubblicazione del comunicato stampa odierno.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE