Fase 2: Fontana, troppi apericena e bar sommersi di persone

Remigio Civitarese
Mag 22, 2020

Ha ribadito l'importanza delle scelte prese dalla regione Lombardia perchè non arrivavano risposte dal Governo centrale, per esempio riferendosi ai numeri di posti letto in intensiva, realizzati autonomamente dalla Regione e ha sottolineato come la gestione territoriale vada presa sempre più in seria considerazione. "Se positivi, vengono subito messi in isolamento anche i loro contatti, così cerchiamo di limitare al massimo la diffusione e di prendere subito dai primi sintomi coloro che hanno difficoltà".

Con 19.028 tamponi eseguiti in Lombardia, in un giorno ci sono stati 293 nuovi positivi al Coronavirus. In terapia intensiva ci sono 13 in meno da ieri, per 231 letti occupati, e diminuiscono ancora gli ospedalizzati: sono 145 in meno, per 4.281 pazienti ricoverati. Gli attualmente positivi sono 25.933, ieri erano 26.715.Coronavirus in Lombardia, i dati nelle province Nel Milanese oggi sono stati registrati 73 casi di coronavirus, mentre nel capoluogo 35. E i dati che abbiamo oggi sono dati buoni un po' per tutto il Paese.

Concluso lo screening degli ospiti delle Rsa, sono stati fatti 57mila tamponi, tra chi l'ha fatto una volta e chi una seconda volta.

Lombardia, più morti che in Cina. Ho perso anche mia madre. Gallera e Fontana, dimissioni
Covid. Il bollettino: nuovi casi tornano a crescere. Anche se quasi il 60% è in Lombardia. Sotto i 10 mila il numero dei ricoverati

Il risultato finale è quindi che un bambino con meno di sei anni può stare vicino al padre o alla madre in un ristorante; tutti gli altri familiari, compresa la moglie, dovranno stare distanti un metro. Di questi, 14.430 sono risultati positivi, vale a dire il 34%.

Russo ha assicurato le autorità sanitarie milanesi stanno testando "tutti i contatti dei malati e le persone che erano in quarantena". "Chi ha bisogno viene dalla sanità pubblica e viene sottoposto gratuitamente".

Il famigerato valore Rt, l'indice di contagiosità sarà uno dei parametri per decidere in merito alla riapertura delle Regioni e se troppo elevato potrà impedire gli spostamenti in regioni a rischio. "Non devono più ripetersi situazioni di questo genere".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE