L’Oms avverte: "Non ci sarà nessun vaccino nei prossimi sei mesi"

Modesto Morganelli
Agosto 2, 2020

Torna parlare di Coronavirus l'Oms, con un annuncio che scoraggia il mondo.

L'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) prevede che la pandemia sarà "molto lunga", confermando l'emergenza sanitaria internazionale. Dopo aver esaminato i dati, il Comitato ha concordato all'unanimità che l'epidemia da coronavirus "costituisce ancora un'emergenza di sanità pubblica di interesse internazionale". Molte persone hanno creduto che una via per avere il vaccino a breve fosse percorribile in base ai risultati dell'Australia, dove il Covax sta dando dei risultati straordinari su 40 volontari sani. Eppure per la direttrice dell'Oms sembra quasi impossibile l'arrivo sul mercato di un vaccino tra appena sei mesi.

Maria Van Kerkhove, però non ha parlato solamente del vaccino durante la sua intervista al Sunday Telegraph. Infatti la direttrice ha affrontato una serie di argomenti. Uno di questi era il lockdown, che come testimonia la Van Kerkhove non era una delle soluzioni sugerite dall'Oms. "Speriamo che i paesi non abbiano bisogno di fare nuovamente ricorso ai lockdown", ha aggiunto. Van Kerkhove ritiene più opportuna l'adozione di provvedimnenti "su misura, specifici e localizzati". Non si tratta di una sola misura, tutte le misure devono essere utilizzate in maniera complessiva.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE