Coronavirus, Ilaria Capua: "Non ci sarà vaccino per tutti, serve un piano"

Modesto Morganelli
Agosto 15, 2020

Le dichiarazioni di Ilaria Capua arrivano nel momento in cui si discute, anche in Italia sulla possibilità di rendere il vaccino obbligatorio oppure no.

"Sintesi sulle scaramucce di oggi - ha scritto su Twitter -".

È intervenuta così, nel dibattito sull'obbligatorietà di vaccinazione contro il Covid-19, la virologa Ilaria Capua, responsabile negli Usa dell'One Health Center of Excellence della University of Florida.

Intanto è iniziata la fase 3 di sperimentazione del vaccino russo anti-Covid su un numero più vasto di volontari dovrebbe partire oggi: saranno coinvolte 2000 persone tra Russia, Emirati Arabi, Arabia Saudita, Brasile e Messico, e la produzione di massa dovrebbe iniziare a settembre. "Urge, quindi un piano per la sua somministrazione per offrire una protezione strategica per il Paese e mirata a chi ne ha bisogno".

Per quanto riguarda la situazione italiana, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte aveva fatto sapere che il vaccino sarà messo a disposizione dei cittadini ma non sarà obbligatorio. I vaccini non sono un optional - aveva chiarito Matteo Renzi.

"Dovremo vedere come funziona, se sarà efficace contro l'infezione o solo nel limitare i danni della malattia".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE