AG. VERTONGHEN, Perché Benfica? Offriva triennale

Paola Ditto
Agosto 16, 2020

Su di lui, per la Roma, ci ha lavorato direttamente Franco Baldini, il quale con il passaggio di proprietà da James Pallotta a Dan Friedkin, closing previsto nella giornata di domani, lascerà anche lui la collaborazione con il club capitolino. "Gli offrivano stabilità e continuità, il che è fondamentale per la sua carriera".

Tom de Mul, agente di Jan Vertonghen, ha parlato della firma del suo assistito, seguito anche dalla Roma, con il Benfica: "Il Benfica ha fatto grandi cose per convincere Jan, perché c'erano anche altri club interessati". Ma per Jan questi 3 anni di contratto sono stati molto importanti, come la possibilità di giocare per vincere trofei, in Champions League o certamente in Europa League.

"All'inizio il Benfica non era la prima scelta, ma poi Jan ci ha pensato sempre di più e tutto si è risolto per il meglio".

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE