Leclerc: "Si è spento tutto: non siamo abbastanza forti"

Paola Ditto
Agosto 16, 2020

Cosa deve pensare Ferrari dopo questo weekend? Nonostante questo, in gara avevamo la concreta possibilità di lottare per il quarto posto con Charles ma un problema di affidabilità l'ha messo fuori gioco. Positivo parlare. Ci sono stati 3-4 giri in cui non era necessario spingere così tanto, ma non è cambiato nulla. Pensiamo di aver un potenziale superiori. Vettel molto bene con un'unica sosta.

Le qualifiche sono andate un po' meglio. Abbandonato definitivamente dalla macchina, Leclerc è poi apparso pensieroso ai box: cinque anni in Ferrari possono essere un calvario se la scuderia non torna ad essere competitiva, perché al momento si sta solo esponendo a continue delusioni e umiliazioni. Stiamo lavorando su alcuni fronti per sviluppare la vettura dell'anno prossimo ma porteremo qualcosa anche nel corso di quest'anno, non nelle prossime gare. C'è un buon pacchetto per quelle gare, per questa macchina qui. Evidenziando, in maniera velata, come la delusione di Vettel di non far parte più del team Ferrari il prossimo anno, lo stia portando ormai ad una condizione di rassegnazione che sta inevitabilmente penalizzando l'intera stagione. Il motore si è spento improvvisamente e il pilota monegasco si è girato in curva: in radio ha chiesto che diavolo fosse successo al motore, ma non è arrivata nessuna risposta.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE