Motorola Razr 5G (2020) entro settembre a 1599€. Specifiche tecniche

Rodiano Bonacci
Settembre 13, 2020

Il "foldable" è alimentato con un processore Qualcomm Snapdragon 765G octa-core, abbinato ad una GPU Adreno 620, 8 GB di RAM e 256 GB di spazio di archiviazione integrato. Un utente medio apre e chiude Razr 5G circa 40 volte al giorno, mentre gli utenti che ne fanno un uso intenso possono raggiungere le 100 volte. Con delle semplici gesture è possibile accedere ad ogni applicazione: effettuando uno swipe verso destra, per esempio, si accede rapidamente alla fotocamera; con uno swipe verso sinistra, invece, si richiama il menù delle app e una serie di scorciatoie per inviare messaggi o effettuare chiamate telefoniche.

A tal proposito, è possibile comporre un messaggio o un numero di telefono direttamente dalla tastiera full-screen che verrà mostrata sullo schermo esterno. Inoltre, è possibile personalizzare l'aspetto del display esterno selezionando il tema che si preferisce e le app da visualizzare, così da accedervi rapidamente. Il nuovo smartphone con display pieghevole, che ripropone il design dell'iconico Razr, sarà disponibile in Italia nel corso della seconda metà del mese di settembre. Presenta il vetro 3D e alluminio serie 7000 in tre diverse colorazioni: polished graphite, liquid Mercury, blush Gold. Il design aggiornato della scocca ha permesso di ridurre le dimensioni del dispositivo introducendo due nuove antenne 5G, per un totale di quattro antenne all'interno dello smartphone, che migliorano la ricezione in qualsiasi condizione. Il test di chiusura "flip cycling" di Motorola ha dimostrato che Razr è stato progettato per resistere fino a 200.000 piegature: oltre 5 anni d'utilizzo per chi ne fa un uso più frequente rispetto alla media.

Una volta aperto, razr 5G rivela un display Flex View OLED da 6,2 pollici, in formato 21:9 CinemaVision, che lo rende facile ed ergonomico da utilizzare con una sola mano.

Sia da aperto che da chiuso, Razr 5G 2020 è dotato di un comparto fotografico di grande impatto in un corpo di piccole dimensioni.

Venendo alle fotocamere, il Motorola Razr 5G sfoggia un sensore principale da 48 MP con apertura f / 1.7, con tecnologia Quad Pixel che offre una migliore sensibilità in condizioni di scarsa illuminazione e il supporto alla stabilizzazione ottica dell'immagine (OIS). Il sensore principale è da 48 Megapixel mentre quello frontale da 20 Megapixel; la batteria da 2.845 mAh supporta la ricarica rapida (15W); sono presenti, oltre al modem 5G, Bluetooth 5.0, NFC, USB 3.1 Type-C, speaker mono e 4 microfoni.

Se si desidera realizzare selfie a schermo intero, il display Flex View e la fotocamera interna da 20MP sono utili per le tue videochiamate, offrendo un'esperienza immersiva e di alta qualità.

Motorola Razr 5G funziona con Android 10 come sistema operativo, con personalizzazione My UX. Gli utenti possono creare temi personalizzati per il proprio device con un'ampia scelta tra font, colori, icone e animazioni.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE