Uccide una donna e si suicida a Ventimiglia

Rodiano Bonacci
Giugno 14, 2021

E' accaduto nel pomeriggio di oggi a Ventimiglia, nell'imperiese. A sparare è stato Antonio Vicari, 65 anni; la vittima, a cui ha sparato per strada e davanti a testimoni, è l'ex compagna Sharon Micheletti, di 30 anni. La donna è stata colpita con almeno tre colpi di una pistola calibro 7.65. Dopo aver finito la donna, voleva uccidere anche l'uomo che si trovava con lei, ma solo una coincidenza ha impedito il terzo delitto.

Secondo le prime testimonianze di amici e conoscenti, l'uomo si era reso protagonista di episodi persecutori ai danni della ex, che si sarebbe rivolta in più occasioni alle autorità competenti per segnalare le molestie minacciose, altrimenti dette "stalking". Poco dopo le 17, in via Tenda, nella periferia della città, il 65enne si è avvicinato all'auto che la ragazza aveva parcheggiato per attendere l'arrivo di una persona e ha sparato, uccidendola. L'uomo è sceso ed è entrano nel locale per comprare le sigarette. Non si sa se Vicari li stesse seguendo o se fosse appostato nelle vicinanze. Poi si è allontanato a piedi recandosi sul greto del fiume Roia, ha rivolto l'arma verso si sé e si è ammazzato. Quest'ultimo, hanno riferito dei testimoni, ha cercato di nascondersi per fuggire dal retro ma nel frattempo la titolare del locale, avendo visto l'uomo armato, ha chiuso la porta a vetri: "Non mi uccidere, io non c'entro niente" gli ha gridato mentre quello cercava di entrare. Ieri, una donna di 25 anni di origini sarde e residente a Castelnuovo Magra (La Spezia), è stata uccisa dall'ex compagno in una villetta a pochi chilometri da Sarzana. I soccorsi sono intervenuti per salvare la donna, ma per lei non c'è stato nulla da fare.

Altre relazioniGrafFiotech

Discuti questo articolo

Segui i nostri GIORNALE